Mappe di Apple migliora con l’arrivo di nuovi partner

Mappe di Apple migliora con l’arrivo di nuovi partner Apple continua a migliorare la sua applicazione Maps, aggiungendo periodicamente nuovi provider che forniscono i dati delle varie mappe, gli elenchi delle attività commerciali e le immagini satellitare. Gli ultimi partner inseriti sono E-WEGO, NavAds, Yellow Pages Group Corp. e Yellow Pages Turkey. I dati di questi nuovi provider serviranno a migliorare le indicazioni stradali, la qualità delle immagini satellitari e le informazioni sulle varie attività commerciali. Inoltre, da oggi Mappe di Apple integra le recensioni degli utenti TripAdvisor e Booking.com che vengono evidenziate nelle informazioni delle varie attività turistiche. Inoltre, all’inizio di questa settimana Apple ha rinnovato il contatto di cooperazione con TomCom per la fornitura delle mappe in Europa e Nord America. Altre novità sono attese con iOS 9....
readmore

Apple Watch si disconnette da iPhone? ecco come risolvere

Apple Watch si disconnette da iPhone? ecco come risolvere Se Apple Watch si disconnette da iPhone senza una precisa ragione, potrebbe essere necessario ripristinare il collegamento: in elenco diverse soluzione Un problema abbastanza fastidioso quello capitato ad un giornalista di MacRumors con il suo Apple Watch che, per una ragione del tutto sconosciuta, si scollegava continuamente da iPhone. Tale smartwatch, come sappiamo, comunica con lo smartphone di Apple sia tramite Bluetooth – purché entrambi i dispositivi non siano a più di 10 metri l’uno dall’altro – sia tramite WiFi, in questo caso senza restrizioni per quanto riguarda la distanza tra i due, purché restino collegati sotto la stessa rete WiFi. In base a quanto racconta, può capitare che Apple Watch risulti scollegato da iPhone, nonostante entrambi si trovino sotto la stessa rete WiFi ed a pochi metri di distanza. Non è chiaro cosa provoca questa disconnessione, fortunatamente però c’è una soluzione per risolvere il problema nel caso si dovesse presentare anche ad altri utenti.   La prima cosa da fare è attivare e successivamente disattivare la Modalità Aereo su Apple Watch al fine di ristabilire una connessione tra i due. Per farlo è sufficente accedere alle modalità Sguardi con uno swipe dal basso verso l’alto e scorrere verso destra fino al Centro di Controllo. Se questo non risolve il problema, si può provare a ripristinare il Bluetooth su iPhone, spegnendolo e poi riaccendendolo di nuovo. Per farlo, dal telefono, recatevi in Impostazioni > Bluetooth, disattivate e poi riattivate l’apposito interruttore. In alternativa, potete fare la stessa cosa dal Centro di Controllo del telefono. Se neanche questa terza soluzione funziona, l’ultima cosa da fare è quella che solitamente risolve il 99% dei problemi: spegnete e riaccendete iPhone (tenendo premuto il tasto Standby finché non compare la schermata “Scorri per spegnere”)....
readmore

Apple lancia il nuovo MacBook Pro 15 con trackpad Force Touch

Apple lancia il nuovo MacBook Pro 15 con trackpad Force Touch   Apple lancia il nuovo MacBook Pro 15 con trackpad Force Touch, SSD fino a 2,5 volte più veloce e GPU più potente. Arriva anche unnuovo iMac Retina 5K da 2.329 euro Lanciati il nuovo MacBook Pro 15 pollici e anche un nuovo iMac Retina 5K. Attese da tempo le novità hardware di Apple sono arrivate oggi, con un giorno di anticipo rispetto alle anticipazioni che circolavano in rete nelle scorse ore. Il nuovo MacBook Pro 15 pollici integra il trackpad Force Touch, schermo Retina, unità SSD con prestazioni dichiarate fino a 2,5 volte superiori rispetto al modello precedente, più autonomia e anche prestazioni grafiche migliorate. Apple dichiara fino a 1 ora di autonomia in più, per un massimo di 9 ore di navigazione web in wireless oppure 9 ore di riproduzione film con iTunes. Il processore grafico installato ora nel modello top è AMD Radeon R9 M370X con prestazioni dichiarate fino all’80% superiori rispetto alle soluzioni precedenti. È disponibile da oggi nei negozi Apple e presso i rivenditori Apple Premium Reseller a partire da 2.299 euro. Presentato anche il nuovo iMac Retina 5K da 2.329 euro con processore Intel Core i5 quad core da 3,3 Ghz con Turbo Boost fino a 3,7 GHz e processore grafico AMD Radeon R9 M290. Questo modello di affianca al top di gamma iMac Retina 5K da 2.629 euro già a listino. In occasione del lancio vengono riportate le dichiarazioni di Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple: “Il riscontro avuto dal nuovo MacBook e dal MacBook Pro 13” con display Retina aggiornato è stato eccezionale e oggi siamo lieti di portare il nuovo trackpad Force Touch, una memoria flash più veloce e una maggiore autonomia della batteria anche sul MacBook 15” con display Retina” mentre sul nuovo iMac il dirigente Apple dichiara “I clienti amano il rivoluzionario iMac con display Retina 5K e oggi, con un nuovo prezzo di partenza inferiore, ancora più persone potranno provare il miglior computer desktop che abbiamo mai realizzato”....
readmore
line
footer