Riattivare il bong all’avvio dei nuovi MacBook Pro 2016

Riattivare il bong all’avvio dei nuovi MacBook Pro 2016 Non è piaciuta ad alcuni utenti “storici” di Apple la decisione di eliminare dai nuovi MacBook Pro il classico “bong” che si sente all’avvio quando si accende un Mac. I nuovi Mac si accendono automaticamente alzando il coperchio e quando si collegare il notebook alla presa elettrica: il suono in questione è stato eliminato probabilmente per non essere un elemento di disturbo. Le unità SSD rendono l’avvio molto veloce e il suono all’avvio è meno importante rispetto a qualche anno addietro quando questo segnale era un modo per far capire all’utente che l’avvio era iniziato e di avere qualche attimo di pazienza. A quanto pare, sembra sia ad ogni modo possibile ripristinare il vecchio suono bong di avvio. Non abbiamo avuto modo di sperimentare personalmente ma è quanto si afferma sul sito Pingie. Basta aprire il Terminale e digitare il comando: sudo nvram BootAudio=%01 seguito dalla password dell’utente amministratore. Per ritornare all’avvio silenzioso, basta digitare: sudo nvram BootAudio=%00 Altro comando interessante: sudo nvram AutoBoot=%00 (questo comando impedisce l’avvio automatico all’apertura del display integrato) Per ripristinare il funzionamento standard, basta indicare: sudo nvram...
readmore

Canon EOS 5DS e 5DS R, ecco le DSLR da 50 Megapixel

Canon EOS 5DS e 5DS R, ecco le DSLR da 50 Megapixel Canon annuncia le nuove Canon EOS 5DS e 5DS R, le DSLR più risolute sul mercato, con sensore full frame da 50 megapixel. Se pensavate che la guerra dei megapixel fosse ormai conclusa, dovrete ricredervi: Canon ha annunciato le Canon 5DS e 5DSR, DSLR full frame con risoluzione “monstre”, ben 50 Megapixel. Al momento si tratta delle DSRL a più alta risoluzione disponibile sul mercato, al punto che anche scattando in modalità crop, con lenti progettate per il formato APS-C, otterrete scatti di 19 megapixel, numero di per sè già superiore a molte altre fotocamere disponibili sul mercato. Altre specifiche includono riprese da 5 fotogrammi al secondo, 61 punti di autofocus, processore dual Digic 6, display da 3.2 pollici e 1 milioni di punti, un sistema di controllo delle vibrazioni dello specchio per combattere le vibrazioni della fotocamera, mirino ottico con 0.71x di ingrandimento e 100 percentuale di copertura. Il corpo della fotocamera resta quello della Canon 5D Mark III e come sottolineato la fotocamera è disponibile anche nella versione “R”: la Canon EOS 5DS R è infatti caratterizzata dalla mancanza del filtro passa basso, che aumenta così i dettagli nelle immagini, aumentando però il rischio di moirè in presenza di texture e trame. Le due fotocamere saranno disponibili sul mercato a partire dal prossimo giugno 2015 al prezzo indicativo di 3699 dollari solo corpo per la Canon 5D, mentre la 5DS R sarà venduta al prezzo di 3899 dollari, sempre solo corpo....
readmore
line
footer